La mail di Nuti in un Paese senza ormai speranza.

  Per un attimo ci avevano creduto tutti. Anche i più scettici, anche i più critici. Per un attimo ci avevo creduto anch’io. La settimana scorsa il capogruppo dei grillini alla Camera, Riccardo Nuti, ha inviato una mail ai deputati M5S. Nel testo, l’ipotesi di possibili scenari successivi alla sentenza Berlusconi. Tra questi, una possibile fine del governo PD-PDL e … Continua a leggere

Come volevasi dimostrare.

Come volevasi dimostrare. Eccola la guerra tra le icone dell’antimafia. Da un parte Antonio Ingroia, il pm della “trattativa”, il magistrato un po’ Che Guevara e un po’ Don Chisciotte (più il secondo che il primo) che si è fatto un partito da solo (i maligni dicono che i soldi li mette Antonio Di Pietro, che poi sarebbero quelli del suo partito … Continua a leggere

Se le parole di Ingroia cadono nel vuoto.

Le parole pesano come macigni: «Il Parlamento siciliano e’ lo specchio fedele di una società e di una classe dirigente profondamente inquinata, soprattutto ai piani alti, dalle collusioni con il sistema mafioso». A pronunciarle, con tutto il rispetto, non è stato un militante di qualche movimento antimafia, ma un procuratore aggiunto del calibro di Antonio Ingroia, uno che di indagini … Continua a leggere

La mia verità.

Un paio di mesi fa ho pubblicato un post dal titolo Attentato!!! I fanatici dell’antimafia che trattava il tema spinoso dell’ ambiguità  di certa antimafia e dell’opportunismo dei tanti paladini che ruotano attorno ad essa. In quel post ho ricordato  il caso forse più emblematico, quello di Maricetta Tirrito, giovane attivista politica  durante il  periodo della primavera palermitana. La sua … Continua a leggere