Lo sdegno che arriva solo dall’estero.

L’ultimo in ordine di tempo (prima ancora si era registrato il caso del locale di Vienna “Don Panino”) è stato il deputato dell’Ars Fabrizio Ferrandelli che ha denunciato “l’ennesima rappresentazione distorta della Sicilia“. In vacanza in Danimarca, mentre si trovava in un ristorante italiano (sorvoliamo sul fatto che uno in vacanza all’estero se ne va alla ricerca di cibo italiano), … Continua a leggere

Indicazioni di voto.

Basterebbe dire che ci conosciamo da sempre o che i nostri padri erano amici così come lo siamo noi. Ma non credo sia sufficiente. Perché, come afferma invece qualcuno, non bastano i sentimentalismi per sostenere un candidato al consiglio comunale alle elezioni che si terranno a Palermo il 6 e 7 maggio. Non bastano perché se non avessi avuto la certezza … Continua a leggere

Le primarie (?) del centrosinistra palermitano.

  Basta avere un euro in mano e il 4 marzo a Palermo si potrà votare alle primarie del centrosinistra per il candidato sindaco. Dopo un lunghissimo travaglio fatto di se, ma, a meno che, tranne che, solo se, etc. finalmente le primarie hanno visto la luce. Lo spirito che caratterizza le primarie (che non sono i caucus, anche perché … Continua a leggere

Le primarie a Palermo e il PD dimezzato.

Medardo di Terralba è il protagonista del romanzo di Italo Calvino Il visconte dimezzato. Una cannonata divide in due il nobiluomo e a Terralba ritorneranno due visconti: quello buono e quello cattivo. Sembra che la stessa sorte sia toccata al Partito Democratico siciliano, alle prese con la spinosa questione delle primarie in vista delle elezioni del sindaco di Palermo. La … Continua a leggere