L’Italia conceda la cittadinanza ai familiari della donna siriana.

Ferlavat – I Profughi (Acrilico, Carta, 48x33cm, 2010)   Non so se qualcuno ci ha già pensato, ma alla famiglia di Shalma, la donna siriana di 49 anni  trovata in fin di vita sull’imbarcazione soccorsa dalla Guardia costiera il 28 agosto scorso, al largo di Siracusa, dovrebbe essere riconosciuta la cittadinanza italiana.   E’ infatti grazie all’assenso alla donazione degli organi da … Continua a leggere